Rappresentazione Sacra "La Passione di Cristo"

 

La Passione di Cristo è una Rappresentazione Sacra, basata sui vangeli ed accompagnata da struggenti musiche in tutti i suoi momenti.

Sino agli anni ’70 questa rappresentazione si svolgeva nella Chiesa di Maria SS. Dell’Immacolata, ma col tempo perse la sua importanza, sino a quando nei primi anni ’90 l’associazione G.A.M.I (Gruppo Amicizia Maria Immacolata) con una grande dedizione questa rito, rivisitandolo anno per anno con nuove scene.

Alla sua ripresa, essa venne ambientata sulla scalinata della Chiesa di Maria SS. Dell’Immacolata, ma lo spazio ogni anno, divenendo sempre più bella e richiamando sempre più maggiore popolazione anche da altri paesi della zona, divenne sempre più stretto, sino a che venne trasferita all’Anfiteatro Comunale con oltre 3000 posti a sedere, ogni anno tutti esauriti.

La Rappresentazione, rivive l’ultimo periodo di vita di Gesù, ed ad interpretare i ruoli delle scene sono giovani ed adulti comuni che per mesi lavorano per portare ancora una volta in scena questa importante rito.

Nell’anfiteatro comunale vengono allestite tutte le scene una di fianco all’altra, ma ognuna distaccata dall’altra dal buio della notte ed unificate dall’effetto luci, scena per scena, come un susseguirsi di un film.

Le scene che si susseguono ogni anno vengono riadattate e vanno dai miracoli del Cieco e di Lazzaro all’ingresso a Gerusalemme, dall’Ira del tempio al Battesimo con Giovanni il Battista, dall’incontro e le lotte col maligno alla decapitazione di Giovanni Battista, dall’Ultima Cena all’Orto di Getsemani, dall’impiccagione di Giuda ai Processi di Erode, di Caifa e di Pilato, dalla Flagellazione alla Via Crucis, dalla Crocifissione alla Resurrezione.