Benedizione delle Palme

 

La Domenica delle Palme, è la domenica che precede la Domenica di Pasqua, è il giorno in cui si ricorda  l’ingresso di Gesù a Gerusalemme osannato dal popolo che lo acclamava con rami di palme e di ulivo, è l’inizio della Settimana Santa.

A Polistena, l’arrivo della Domenica delle Palme, si sente già nei giorni antecedenti, giorni in cui il popolo si appresta a cercare e realizzare artisticamente le palme ed i ramoscelli d’ulivo, simboli di pace e di fratellanza.

La mattina di Domenica delle Palme i fedeli si recano nelle tre parrocchie cittadine dove si vedono innalzate verso il cielo centinaia di palme e di ramoscelli d’ulivo in attesa della benedizione; al suo termine segue la processione per ricordare l’ingresso di Gesù a Gerusalemme che termina con la Celebrazione della Santa Messa.

Durante la celebrazione della Santa Messa viene letta la Passione, per rivivere gli ultimi giorni di vita di Gesù.

I rami di palma e ulivo benedetti vengono portati a casa dai fedeli, alcuni ne fanno omaggio ai propri defunti, altri vengono conservati per protezione della famiglia altri ancora li donano agli amici, ai parenti ed agli ammalati.